INSEGNAMENTI – Lauree triennali

Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”

  • Corso di laurea in Scienze dei beni culturali (L-1)

Insegnamento di Archivistica, 63 ore, 9 CFU (Pasquale Augusto Cordasco)

L’insegnamento di Archivistica si propone di fornire agli studenti le conoscenze essenziali sull’organizzazione e la tenuta degli archivi (pubblici e privati) nel quadro di una organica riflessioni sullo sviluppo storico delle istituzioni archivistiche.

 

Università degli Studi di Bergamo

  • Corso di laurea in Lettere (L-10)

Insegnamento di Archivistica generale A, 30 ore, 6 CFU (Paolo Buffo)

Il corso fornisce nozioni fondamentali sull’evoluzione degli archivi tra medioevo ed età contemporanea; sui principi teorici dell’archivistica; sulla normativa italiana in materia di conservazione e valorizzazione dei fondi documentari. Gli studenti acquisiranno una formazione di base sulle tecniche e sugli strumenti utili alla gestione dei documenti d’archivio.

Insegnamento di Archivistica generale B, 30 ore, 6 CFU (Paolo Buffo)

Unendo gli approcci metodologici dell’archivistica e della diplomatica, il corso intende fornire nozioni fondamentali sulla conservazione, sulle tipologie e sulle funzioni del documento tra il medioevo e la prima età moderna, concentrandosi in particolare sul nesso fra trasformazioni politiche ed evoluzione delle prassi scrittorie e archivistiche. Gli studenti acquisiranno competenze pratiche utili all’analisi e alla comprensione dei fondi archivistici medievali (lettura, contestualizzazione storica, stesura di edizioni e strumenti di corredo).

 

Università degli Studi di Bologna “Alma Mater”

  • Corso di laurea in Lettere (L-10)/Corso di laurea in Storia (L-42)

Insegnamento di Archivistica, 30 ore, 6 CFU (Dimitri Brunetti)

Il corso si propone di fornire le conoscenze teoriche di base sugli archivi tanto nella fase di formazione quanto in quella di ordinamento e conservazione degli archivi storici, dedicando particolare attenzione al loro uso per finalità di ricerca, e collegando i principi della tradizione archivistica al nuovo contesto determinato dall’evoluzione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

  • Corso di laurea in Lettere (L-10)/Corso di laurea in Filosofia (L-5)

Insegnamento di Informatica umanistica, 30 ore, 6 CFU (Francesca Tomasi)

Il corso guiderà lo studente nell’apprendimento dei principi che stanno a fondamento della filiera produttiva di oggetti digitali di àmbito umanistico, con speciale attenzione al mondo del Web. In particolare lo studente acquisirà competenze relative al complesso processo di ideazione, progettazione e realizzazione di una risorsa digitale, scegliendo i più adeguati tools e linguaggi rispetto al modello ideale da realizzare e al dominio di riferimento (editoria, beni culturali [archivi, biblioteche, musei e gallerie, edizioni di testi], riviste).

 

Università degli Studi dei Bologna – Campus di Ravenna

  • Corso di laurea in Beni culturali (L-1)

Insegnamento di Archivistica generale, 30 ore, 6 CFU (Stefano Allegrezza)

Il corso affronterà i seguenti argomenti: Introduzione all’archivistica. Il concetto di archivio e il vincolo archivistico; Le diverse età dell’archivio; L’archivio corrente. Caratteristiche. I metodi di ordinamento. Gli strumenti per l’archivio in formazione. Protocollazione, classificazione e fascicolazione. Il titolario di classificazione. Gli standard UNI ISO 15489-1 e UNI ISO 15489-2; L’archivio di deposito. Caratteristiche. Sorveglianza e vigilanza. Dal concetto di scarto al concetto di selezione. Dal Massimario di scarto al Piano di conservazione. Il trasferimento dall’archivio di deposito; L‘archivio storico. Caratteristiche. La conservazione. Il riordinamento. I mezzi di corredo e gli strumenti di ricerca. Gli standard internazionali di descrizione archivistica: ISAD(G); ISAAR(CPF); ISDIAH, ISDF, RiC; La fruizione e la consultabilità degli archivi; Le risorse archivistiche in rete: il panorama italiano e internazionale; L’organizzazione dell’amministrazione archivistica in Italia. La legislazione sugli archivi. La figura professionale dell’archivista tra passato e futuro. Il codice internazionale di deontologia degli archivisti; Elementi di storia degli archivi; Elementi di archiveconomia.

 

Università degli Studi di Cagliari

  • Corso di laurea in Beni culturali e Spettacolo (L-1/L-3)/Corso di laurea in Lettere (L-10)

Insegnamento di Archivistica e Biblioteconomia, 60 ore, 12 CFU (Mariangela Rapetti) 

Il corso si propone di fornire adeguate conoscenze nel campo della formazione e conservazione dei complessi documentari e delle raccolte librarie prodotti dagli Enti pubblici e Privati e della loro gestione e fruizione alla luce della più recente normativa italiana e internazionale.

Insegnamento di Archivistica informatica, 30 ore, 6 CFU (Eleonora Todde)

Il corso si propone di analizzare la gestione e la conservazione dei complessi documentari digitali attraverso la normativa nazionale e internazionale di riferimento e le potenzialità offerte dalle tecnologie informatiche.

Insegnamento di Paleografia e Diplomatica (mod. B), 30 ore, 6 CFU (Cecilia Tasca)

Il corso si propone di fornire gli strumenti più idonei per lo studio critico dei documenti medievali al fine di valutarne il valore come fonti storiche.

 

Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”

  • Corso di laurea in Conservazione dei beni culturali (L-1)/Corso di laurea in Lettere (L-10)

Insegnamento di Archivistica, 30 ore, 6 CFU (Paola Zito)

Il corso mira a illustrare il concetto di documento, del suo valore nella sua singolarità e nella sua appartenenza al nucleo originario; le fasi della vita dell’Archivio e capacità di orientarsi tra i mezzi di corredo, cartacei e on line; la valutazione del documento, della sua attendibilità, della sua contestualizzazione.

 

Università degli Studi di Catania

  • Corso di laurea in Beni culturali (L-1)

Insegnamento di Archivistica, 54 ore, 9 CFU (Gaetano Severino Calabrese, co-docenza Simona Inserra)

Il corso esamina nelle linee generali: I documenti archivistici. Aspetti teorici e organizzazione degli archivi. Gli archivi storici in Italia e la sedimentazione della documentazione archivistica; L’ordinamento archivistico e la descrizione degli archivi: standard e sistemi informatici per la gestione dei documenti. La conservazione delle memorie digitali; La formazione degli archivisti e il patrimonio archivistico nazionale.

 

Università degli Studi di Firenze

  • Corso di laurea in Storia e tutela dei beni archeologici, artistici, archivistici e librari (L-1)

Insegnamento di Archivistica, 72 ore, 12 CFU (Laura Giambastiani)

Il corso analizza i principi generali e fondamentali della disciplina archivistica, ed in particolare affronta i temi legati alle tre fasi di vita dell’archivio: archivio corrente, archivio di deposito, archivio storico. Il corso intende offrire una preparazione di base sulla storia dell’archivistica; l’ acquisizione di alcuni concetti di base e della terminologia specifica archivistica; la conoscenza dei principali strumenti bibliografici e informatici per lo studio della disciplina.

Insegnamento di Archivistica tecnica, 36 ore, 6 CFU (Antonio Romiti)

Il corso affronta gli aspetti tecnici e metodologici relativi alle modalità di censimento, riordinamento e descrizione archivistica.

Laboratorio di Archivistica, 36 ore, 6 CFU (Elisabetta Angrisano)

  • Corso di laurea in Lettere (L-10)/Corso di laurea in Lingue, letterature e studi interculturali (L-11)

Insegnamento di Archivistica, 72 ore, 12 CFU (Laura Giambastiani)

 

Università degli Studi di Genova

  • Corso di laurea in Conservazione dei beni culturali (L-1)/Corso di laurea in Lettere (L-10)

Insegnamento di Archivistica generale, 54 ore, 9 CFU (Stefano Gardini)

Il corso propone una riflessione sugli sugli archivi intesi come traccia materiale di attività amministrativa, come fonte diretta per la conoscenza del passato e come strumento per la tutela dei diritti e per l’organizzazione della società.

 

Università degli Studi di Macerata

  • Corso di laurea in Beni culturali e Turismo (L-1/L-15)

Insegnamento di Archivistica generale, 48 ore, 8 CFU (Federico Valacchi)

Il corso si propone di fornire gli elementi fondamentali per la conoscenza e la gestione degli
archivi in ogni fase del ciclo vitale e di fornire un primo orientamento sulle opportunità
professionali in ambito archivistico. Al termine del corso gli studenti avranno gli strumenti per
comprendere l’organizzazione degli archivi e per poterli utilizzare a fini di ricerca archivistica o a
sostegno delle professionalità dei beni culturali.

Insegnamento di Documentazione digitale per i beni culturali, 36 ore, 6 CFU (Pierluigi Feliciati)

Introduzione alle problematiche legate alla rappresentazione (concezione, pubblicazione e condivisione) in ambiente digitale delle entità riconosciute dalla normativa come beni culturali.

Insegnamento di Progettazione digitale per i beni culturali e il turismo, 48 ore, 8 CFU (Pierluigi Feliciati)

Introduzione ai temi della produzione, gestione, qualità e conservazione a lungo termine di risorse basate su tecnologie digitali nell’ambito di progetti finalizzati alla valorizzazione dei beni culturali e alla promozione turistica dei territori.

  • Corso di laurea in Lettere (L-10)

Insegnamento di Archivistica, 45 ore, 9 CFU (Federico Valacchi)

Il corso si propone di fornire gli elementi fondamentali per la conoscenza e la gestione degli archivi
in ogni fase del ciclo vitale e di fornire un primo orientamento alla ricerca e valutazione critica delle
fonti documentarie. Al termine del corso gli studenti avranno gli strumenti per comprendere
l’organizzazione degli archivi e per poterli utilizzare a fini di ricerca.

  • Corso di laurea in Discipline della mediazione linguistica (L-12)

Insegnamento di Informatica documentale, 30 ore, 6 CFU (Stefano Pigliapoco)

L’insegnamento fornisce le conoscenze teoriche e pratiche per la produzione di documenti informatici a valenza giuridica mediante l’apposizione di firme elettroniche, firme elettroniche avanzate, firme elettroniche qualificate, firme digitali; la trasmissione di documenti informatici con garanzia di recapito mediante il servizio di posta elettronica certificata; utilizzare soluzioni informatiche di gestione e archiviazione dei documenti digitali.

 

Università degli Studi di Milano

  • Corso di laurea in Scienze dei beni culturali (L-1)/Corso di laurea in Scienze umanistiche per la comunicazione (L-20)/Corso di laurea in Storia (L-42)

Insegnamento di Archivistica, 60 ore, 9 CFU (Stefano Andrea Twardzig)

Il corso ha l’obiettivo di sviluppare gli strumenti conoscitivi e metodologici necessari per affrontare il tema della natura degli archivi, della loro formazione nel passato e nel presente, della loro conservazione anche con riferimento alla normativa attuale, e del loro ordinamento e descrizione.

  • Corso di laurea in Scienze e tecnologie per lo studio e la conservazione dei beni culturali e dei supporti della informazione (L-43)

Insegnamento di Archivistica dei beni culturali, 48 ore, 6 CFU (Stefano Andrea Twardzig)

L’insegnamento si propone di fornire agli studenti le nozioni di base riguardanti ambiti della Archivistica, il loro sviluppo storico, la normativa e l’organizzazione archivistica italiana nonché le diverse tipologie di strumenti di ricerca e le fasi e i problemi del riordinamento e della descrizione degli archivi.

 

Università degli Studi di Padova

  • Corso di laurea in Storia (L-42)

Insegnamento di Archivistica, 42 ore, 6 CFU (Mario Brogi)

Il corso esaminerà le modalità di produzione e conservazione documentaria delle istituzioni che per i loro compiti amministrativi hanno conservato la memoria di fatti e pagamenti.

 

Università degli Studi di Pavia

  • Corso di laurea in Lettere (L-10)

Insegnamento di Principi di Archivistica generale, 36 ore, 6 CFU (Ezio Barbieri)

 

Università degli Studi di Perugia

  • Corso di laurea in Lettere (L-10)

Insegnamento di Archivistica, 36 ore, 6 CFU

 

Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

  • Corso di laurea in Lettere moderne (L-10)

Insegnamento di Archivistica generale, 36 ore, 6 CFU (Giovanni Paoloni)

Il corso ha l’obiettivo di sviluppare una matura consapevolezza dei principali aspetti teorici e metodologici della disciplina archivistica, soprattutto per quanto riguarda la conservazione e valorizzazione degli archivi storici. Intende inoltre fornire le conoscenze storiche relative sia all’evoluzione del concetto di archivio sia allo sviluppo della disciplina archivistica nel corso dei secoli fino a giungere all’attuale struttura dei sistemi archivistici nazionali e internazionali.

Insegnamento di Storia del libro e del documento, 72 ore, 12 CFU (Giovanni Paoloni, Francesca Santonio)

Introduzione alla storia, alle funzioni, all’evoluzione della scrittura e delle istituzioni di conservazione della memoria scritta in diversi periodi e contesti storico-sociali dell’Occidente latino: tecniche e ambiti di produzione, circolazione, fruizione, conservazione (e distruzione) delle scritture librarie e documentarie, dalla scrittura a mano alle moderne tecnologie.
  • Corso di laurea in Storia, Antropologia, Religioni (L-42)

Insegnamento di Archivistica generale, 72 ore, 12 CFU (Giovanni Paoloni)

Il corso ha l’obiettivo di sviluppare una matura consapevolezza dei principali aspetti teorici e metodologici della disciplina archivistica, soprattutto per quanto riguarda la conservazione e valorizzazione degli archivi storici. Intende inoltre fornire le conoscenze storiche relative sia all’evoluzione del concetto di archivio sia allo sviluppo della disciplina archivistica nel corso dei secoli fino a giungere all’attuale struttura dei sistemi archivistici nazionali e internazionali.

 

Università degli Studi di Salerno

  • Corso di laurea in Scienze dei beni culturali (L-1)

Insegnamento di Archivistica tecnica, 45 ore, 9 CFU (Raffaella Zaccaria)

Scopo del corso è quello di offrire agli studenti una buona conoscenza della tecnica di descrizione del materiale documentario con particolare riferimento alla produzione di mezzi di corredo archivistici.

Insegnamento di Elementi di archivistica generale e di organizzazione degli archivi con laboratorio, 30 ore, 6 CFU (Raffaella Zaccaria)

Scopo del corso è quello di offrire agli studenti la conoscenza dei principi generali dell’archivistica pura, con particolare riferimento agli aspetti strutturali e istituzionali della disciplina. Si intende anche fornire i criteri essenziali per un primo approccio alla fruizione della documentazione come fonte per la ricerca storica.

Laboratorio di Archivistica Bibliologia e Paleografia, 45 ore, 3 CFU (Giovanni Di Domenico, Raffaella Zaccaria)

 

Università degli Studi di Siena

  • Corso di laurea in Lettere moderne (L-10)

Insegnamento di Archivistica A, 54 ore, 9 CFU (Antonella Moriani)

Durante il corso saranno affrontati i principi e le definizioni di base dell’archivistica, e la loro evoluzione in riferimento sia alla fase di formazione dell’archivio (il documento archivistico, la natura dell’archivio, i soggetti produttori, le fasi di gestione, la selezione, i principali riferimenti normativi) sia a quella storica (il metodo storico, ordinamento e descrizione, lo sviluppo degli standard internazionali di descrizione, i sistemi archivistici).

  • Corso di laurea in Scienze storiche e del patrimonio culturale (L-1)

Insegnamento di Archivistica A, 54 ore, 9 CFU (Antonella Moriani)

Durante il corso saranno affrontati i principi e le definizioni di base dell’archivistica, e la loro evoluzione in riferimento sia alla fase di formazione dell’archivio (il documento archivistico, la natura dell’archivio, i soggetti produttori, le fasi di gestione, la selezione, i principali riferimenti normativi) sia a quella storica (il metodo storico, ordinamento e descrizione, lo sviluppo degli standard internazionali di descrizione, i sistemi archivistici).

Insegnamento di Archivistica II, 36 ore, 6 CFU (Stefano Moscadelli)

Con questo insegnamento s’intende approfondire le conoscenze d’ambito archivistico già acquisite durante il corso generale di Archivistica, affrontando uno specifico contesto di particolare rilievo ed ampiezza, ovvero quello degli archivi privati. I principi teorici e giuridici saranno quindi applicati e valutati in un particolare ambito, al fine di considerare la complessità del caso analizzato e la sua potenzialità per la ricerca storica.

 

Università degli Studi di Torino

  • Corso di laurea in Beni culturali (L-1/)

Insegnamento di Archivistica, 36 ore, 6 CFU (Leonardo Mineo)

Il corso ha per obiettivo illustrare i presupposti teorici della disciplina archivistica, la loro evoluzione e le attuali posizioni dottrinali. Sulla base di tali presupposti si procederà ad illustrare le modalità di produzione, conservazione e tradizione di complessi documentari di età medievale, moderna e contemporanea. Oggetto di trattazione specifica sarà poi la normativa vigente relativa ai beni archivistici.

Insegnamento di Teoria e tecniche della descrizione archivistica, 36 ore, 6 CFU (Leonardo Mineo)

Il corso intende fornire conoscenze in merito alle forme e ai contenuti della documentazione archivistica esaminandone funzioni e struttura. Durante il corso si porrà attenzione sull’evoluzione delle teorie di descrizione e ordinamento archivistico, illustrandone metodologie e standard di riferimento. La seconda fase del corso si svolgerà in modo pratico e seminariale presso l’Archivio di Stato di Torino, con l’obiettivo di avvicinare gli studenti al lavoro d’archivio, favorendo il contatto diretto con la documentazione mediante attività di analisi formale e descrizione, così da acquisire familiarità con le metodologie di ordinamento e di corretta contestualizzazione delle fonti.

 

Università degli Studi di Trento

  • Corso di laurea in Beni culturali (L-1)

Insegnamento di Applicazioni informatiche agli archivi, 30 ore, 6 CFU (Stefano Malfatti)

Il corso intende presentare le principali tematiche relative all’applicazione delle tecnologie informatiche all’ambito della gestione e della descrizione degli archivi storici.

Insegnamento di Archivistica II-III, 60 ore, 12 CFU (Andrea Giorgi, Franco Cagol)

Il corso si propone di far acquisire competenze in merito alla lettura e alla trascrizione del documento medievale e moderno, mediante l’analisi delle forme e dei contenuti del materiale archivistico; acquisire conoscenze in merito alle forme e ai contenuti della documentazione archivistica in rapporto alle tipologie generali, esaminandone funzioni e struttura. L’attività didattica verrà in parte svolta in archivio allo scopo di acquisire familiarità con la documentazione, in funzione dell’analisi formale, delle metodologie di ordinamento e della critica delle fonti.

Insegnamento di Archivistica IV, 30 ore, 6 CFU (Franco Cagol)

Questa parte del corso – a carattere eminentemente pratico e seminariale – mira ad avvicinare gli studenti al lavoro d’archivio, favorendo il contatto diretto con la documentazione mediante attività di schedatura, ordinamento e inventariazione. Lo studio delle istituzioni comunitarie e scolastiche trentine di età contemporanea verrà affrontato mediante l’analisi di fondi documentari dell’Archivio storico comunale di Trento.

Insegnamento di Elementi di archivistica, 30 ore, 6 CFU (Andrea Giorgi)

Nel presente corso saranno illustrati i principi e i problemi generali dell’archivistica, disciplina volta allo studio delle modalità di produzione, conservazione e descrizione di complessi documentari d’età medievale, moderna e contemporanea; verranno inoltre prese in considerazione alcune specifiche tipologie archivistiche, procedendo a un esame della loro natura, struttura e contenuti. In particolare, ci si soffermerà sul rapporto intercorrente tra memoria diretta degli eventi (individuale, familiare, collettiva) e sviluppo di forme di memorizzazione d’ambito amministrativo e/o storico-culturale. Nell’ambito di alcune lezioni è prevista la partecipazione di esperti di discipline storiche o storico-documentarie.

  • Corso di laurea in Studi storici e filologici-letterari (L-10)

Insegnamento di Archivistica I, 60 ore, 12 CFU (Andrea Giorgi)

Nel presente corso saranno illustrati i principi e i problemi generali dell’archivistica, disciplina volta allo studio delle modalità di produzione, conservazione e descrizione di complessi documentari d’età medievale, moderna e contemporanea; verranno inoltre prese in considerazione alcune specifiche tipologie archivistiche, procedendo a un esame della loro natura, struttura e contenuti. In particolare, ci si soffermerà sul rapporto intercorrente tra memoria diretta degli eventi (individuale, familiare, collettiva) e sviluppo di forme di memorizzazione d’ambito amministrativo e/o storico-culturale.

Insegnamento di Elementi di archivistica, 30 ore, 6 CFU (Andrea Giorgi)

Insegnamento di Metodologie della ricerca storica, 40 ore, 6 CFU (Giovanni Ciappelli, Alessandra Quaranta)

Approfondire la conoscenza di alcune categorie di archivi o di tipologie documentarie in rapporto all’ambiente di formazione, agli assetti burocratico-istituzionali e al quadro normativo di riferimento.

 

Università degli Studi della Tuscia

  • Corso di laurea in Scienze dei beni culturali (L-1)

Insegnamento di Archivistica generale, 48 ore, 8 CFU (Gilda Nicolai)

Il corso è organizzato in due parti, una teorica e una esercitazione in archivio che è parte integrante del corso stesso. La prima parte prima illustra i principi e le definizioni di base, la struttura dell’archivio e gli strumenti per la formazione dell’archivio; una seconda riguarda l’archivio storico con specifica attenzione alle attività necessarie alla sua fruizione. Con particolare riferimento alla prima parte il corso include i seguenti temi: problemi di terminologia, il concetto di documento archivistico, le tipologie documentarie, il sistema e le fasi di gestione dei documenti, la classificazione d’archivio, la registrazione dei documenti, il trasferimento dei documenti e la gestione dei depositi archivistici, la selezione, la natura e l’evoluzione dei sistema di gestione documentaria e della disciplina archivistica, le definizioni di archivio, la struttura degli archivi, la tipologia dei soggetti produttori, i principali riferimenti normativi, le regole per l’ordinamento e la descrizione in ambiente nazionale, lo sviluppo degli standard internazionali, l’applicazione dei principi generali della descrizione nei progetti di informatizzazione. La seconda parte riguarderà una esercitazione di schedatura di materiale d’archivio. A seguito dell’esercitazione, lo studente dovrà realizzare una tesina che presenterà all’esame.

 

Università degli Studi di Venezia “Ca’ Foscari”

  • Corso di laurea in Conservazione e gestione dei beni e delle attività culturali (L-1)/Corso di laurea in Storia (L-42)

Insegnamento di Archivistica generale, 30 ore, 6 CFU (Dorit Raines)

Conoscenza dei fondamentali concetti dell’archivistica attraverso un esame della gestione e conservazione dei documenti; conoscenza dei sistemi di accesso ai documenti – modelli storici ed odierni; conoscenza di metodologie e strumenti per la ricerca negli archivi storici; conoscenza della tipologia degli archivi.

 

Università degli Studi di Verona

  • Corso di laurea in Lettere (L-10)/Corso di laurea in Beni culturali (L-1)

Insegnamento di Archivistica, 36 ore, 6 CFU (Federica Formiga)

L’insegnamento di archivistica fornisce agli studenti le conoscenze teoriche di base sugli archivi nella fase della loro formazione e sulla gestione degli archivi correnti, di deposito e storici.

 

Università degli Studi di Udine

  • Corso di laurea in Beni culturali (L-1)/Corso di laurea in Lettere (L-10)

Insegnamento di Archivistica, 60 ore, 12 CFU (Dimitri Brunetti)

Il corso si propone di far conoscere i fondamenti della disciplina, la normativa di settore vigente in Italia e ad approfondire alcuni aspetti dell’archivio storico e contemporaneo: Introduzione all’archivistica, il concetto di archivio e il vincolo; Storia degli archivi e dell’archivistica; L’unicità, il ruolo e il regime giuridico dell’archivio pubblico e privato; L’archivio e le sue ripartizioni: corrente, di deposito e storico; I metodi di organizzazione dei documenti e la classificazione; La descrizione delle unità archivistiche; Strumenti di descrizione e di consultazione; Standard, raccomandazioni e linee guida; La salvaguardia della documentazione; Il Codice dei beni culturali e il quadro normativo nazionale; Organizzazione e compiti dell’amministrazione archivistica in Italia; Accesso e consultabilità; Progetti nazionali e regionali, archivi in rete; La digitalizzazione dei beni culturali; L’archivio comunale; Archivi religiosi, d’impresa, politici, personali, di genere, letterari, scolatici delle associazioni, d’architettura ecc.; L’archivio ibrido e multitipologico; La professione dell’archivista; La transizione digitale della pubblica amministrazione.

Insegnamento di Archivistica digitale, 60 ore, 12 CFU (Dimitri Brunetti)

Il corso si propone di far conoscere i modelli di applicazione delle tecnologie e illustrare gli strumenti digitali per la gestione del patrimonio documentario storico e contemporaneo. La prima parte del corso avrà i seguenti contenuti: Introduzione all’archivistica; L’archivio e le sue ripartizioni: corrente, di deposito e storico; La normalizzazione descrittiva delle unità archivistiche (standard , raccomandazioni e linee guida); L’archivio ibrido e multitipologico; Applicativi e strumenti per la descrizione; La digitalizzazione dei beni culturali; Modelli di pubblicazione e valorizzazione; L’organizzazione dell’amministrazione archivistica in Italia; Le risorse archivistiche in rete: progetti nazionali e regionali, i portali SAN; La ricerca, accesso e consultabilità; La Dichiarazione universale degli archivi; I codici deontologici. La seconda parte del corso svilupperà i seguenti contenuti: La Pubblica Amministrazione digitale (l’Agenda digitale italiana e la strategia per la crescita, la Carta della cittadinanza digitale, il quadro normativo, il Codice dell’amministrazione digitale, il Piano per l’informatica nella PA, le Regole tecniche e le Linee guida Agid); Gli strumenti della PA digitale (il documento informatico, le firme elettroniche e la firma digitale, la posta elettronica certificata, gli indici dei domicili digitali); La gestione dei documenti informatici nella PA digitale (il modello organizzativo, il responsabile della trasformazione digitale, il protocollo informatico, il fascicolo elettronico, il Manuale di gestione); La conservazione dei documenti digitali e la sicurezza nella PA digitale (il responsabile della conservazione, il sistema di conservazione dei documenti informatici, il Manuale di conservazione); Attività laboratoriale incentrata sull’utilizzo di strumenti informatici per la descrizione archivistica (Mèmora, Archivista ecc.).